Job Stations: Manpower ha assunto i nostri Soci/utenti Eleonora e Davide

Roma, 14 Aprile 2016 – Lunedì scorso su Roma splendeva il sole, al Club Itaca Roma i sorrisi incontenibili dei due nostri Soci/utenti Eleonora e Davide, che hanno ottenuto l’assunzione con Manpower Italia come addetti al back office per attività amministrative. Il contratto a tempo indeterminato part-time è giunto dopo un brillante percorso di riabilitazione presso il Club Itaca Roma e il tirocinio nell’ambito di Job Stations, progetto di telelavoro assistito per l’inclusione lavorativa di categorie protette con invalidità psichica, secondo la quota d’obbligo stabilita dalla legge 68/99. L’iniziativa è nata dalla collaborazione tra Progetto Itaca onlus e Fondazione Italiana Accenture, a partire dalla constatazione che il potenziale dei disabili psichici a livello lavorativo rimane spesso non riconosciuto, e coinvolge complessivamente quattro dei nostri Soci/utenti.

I disabili occupati rappresentano circa il 20% del totale disabili iscritti al collocamento obbligatorio. Di questi solo l'1,5% hanno difficoltà psichiche. Per l’85% di essi la pensione costituisce la principale fonte di reddito, inoltre ad oggi oltre 750 mila persone disabili sono registrate alle liste di collocamento[1]. Con la recessione economica le aziende possono chiedere la sospensione dagli obblighi di assunzione previsti dalla legge 68/99 e così il 25% dei posti riservati rimane scoperto. Secondo l’Organizzazione Internazionale del Lavoro, questa situazione costa tra l'1 e il 7% del PIL.

 “Sin dalla nostra prima visita con due dirigenti – ha dichiarato Pierluigi Paviglianiti, Responsabile Accreditamento Forma.Temp, Attività Amministrative Formazione e Politiche Attive di Manpower – siamo rimasti colpiti dal clima che si respira al Club Itaca Roma e dal suo modello, che prevede la possibilità del reinserimento socio-lavorativo per chi ha una storia di disagio psichico. In seguito abbiamo potuto constatare come il telelavoro assistito dal Club abbia un riscontro positivo, tanto che oggi partono altri due tirocini per i Soci/utenti del Club Itaca di Milano. Eleonora e Davide, infine, fin da subito si sono integrati molto bene nel team, composto in tutto da sette persone”.

“Prima dell’esperienza con Manpower per alcuni anni sia Eleonora sia Davide hanno seguito le attività di riabilitazione con grande costanza e impegno – ha evidenziato Guido Valentini, Direttore di Club Itaca Roma –. Questi risultati sono il frutto di un lungo percorso personale; inoltre avevano avuto altre esperienze di lavoro esterne grazie al nostro centro di riabilitazione psichiatrica: la prima aveva seguito un tirocinio di complessivi dodici mesi con Accenture, mentre Davide aveva lavorato tre mesi per il Museo del Giocattolo.

“Sono molto contenta – ha commentato Eleonora – penso che la vita riservi sempre qualcosa di nuovo e inaspettato. Provo una sensazione di fiducia per Manpower, grazie alla stima che l’azienda per prima ha dimostrato nei nostri confronti”.

“Sono molto contento anch’io – ha ribadito Davide – continueremo a lavorare come abbiamo fatto finora. È stata una grande sorpresa, soprattutto per la fiducia dimostrata. Ringraziamo innanzitutto il Club Itaca Roma, da cui è nata l’opportunità di reinserirci nel mondo lavorativo”.


[1] Dati Istat luglio 2012